Scelte

     LE SCELTE METODOLOGICO – DIDATTICHE


    1. Individuare percorsi operativi e strumenti atti a favorire l’instaurarsi di un positivo clima sociale nei rapporti tra docenti, tra docenti ed alunni e tra alunni.

    2. Favorire la collaborazione e il raccordo interdisciplinare fra i docenti come strumento per garantire l'unitarietà dell'insegnamento attraverso:

    a. assunzione di decisioni di tipo organizzativo per realizzare il raccordo tra le discipline e la coerenza nella scelta di atteggiamenti educativi comuni;

    b. assunzione di decisioni di tipo metodologico al fine di conseguire finalità e obiettivi formativi comuni; 

    c. elaborazione delle programmazioni annuali in collaborazione fra insegnanti di uno stesso ambito disciplinare e/o delle classi parallele; 

    d. assunzione di criteri comuni per la rilevazione degli apprendimenti e la valutazione degli esiti, (eventuale utilizzazione di schemi prestampati o sussidi informatici.

    3. Progettare e realizzare percorsi didattici specifici per offrire ad ogni alunno la possibilità di sviluppare al meglio le proprie potenzialità,valorizzando esperienze e conoscenze di ognuno, dando risposte adeguate ai bisogni educativi. 

    4. Privilegiare l'acquisizione dei concetti di base e delle competenze relative ad ogni disciplina/campo di esperienza 

    5. Promuovere l’apprendimento cooperativo e la ricerca di nuove conoscenze attraverso la riflessione metacognitiva e la didattica laboratoriale.

    6. Favorire l’acquisizione di più abilità espressive e comunicative in relazione ai linguaggi e alle opportunità offerte da media e Tic.

    Comments